PATENTINO OCCHIALE

14 settembre 2016 | commenti: X

fronte PATENTINORent Too (società titolare del servizio nazionale Affittasi Occhiali) e Foop (Federazione Ottici Optometristi) hanno avviato il progetto del Patentino per gli occhiali da vista, la cui sperimentazione verrà inizialmente avviata con agli ottici affiliati Affittasi Occhiali, perché già eseguono la sostituzione e revisione programmata annuale dell’occhiale (il contratto di noleggio dura un anno e quindi il controllo viene eseguito annualmente), ma sarà aperta anche ad ogni altro Ottico diplomato non iscritto al circuito.

Il fine sociale del Patentino è garantire occhiale e lenti sempre perfetti consentendo una maggiore sicurezza stradale e una diminuzione di incidenti.

Tale Patentino aggiornato potrà consentire di ottenere sconti sulle Assicurazioni auto, alla stessa stregua di quanto avviene per il premio “furto” che, se si ha installato un antifurto satellitare, viene ridotto. Non solo: in caso di rivalse legali a seguito di incidenti, il Patentino sarà comprovante lo stato ottimale del proprio visus, mentre nel caso in cui la persona incidentata sia portatrice di Lenti a Contatto, il Patentino evidenzierà l’uso e quindi potranno essere rimosse dai soccorritori (infermieri e medici) evitando danni irreversibili in caso di prolungato uso (esempio nei casi di coma per alcuni giorni).

COME FUNZIONERA’
al momento del fermo da parte delle pattuglie di Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Vigili Urbani, in caso di obbligo di guida con lenti o di uso volontario di occhiali (es: occhiali da riposo) o di uso di Lenti a contatto, sarà richiesta l’esibizione del Patentino: i numeri del patentino saranno inseriti nei sistemi informativi di Stato al fine di verificarne la conformità e l’aggiornamento.

Il Ministro della Salute è stato coinvolto e al Ministero saranno inviate le liste degli Ottici certificatori coinvolti nella fase sperimentale.